Introduzione al Registro Storico Nautico

ll Registro Storico Nautico costruito da ASDEC rappresenta un’importante raccolta di dati e informazioni riferite a imbarcazioni d’epoca e classiche, derivante da un lungo lavoro di ricerca e censimento durato molti anni.

Lo sviluppo del Registro Storico Nautico è coerente con gli obiettivi di ASDEC, fra i quali figurano:

  1.  la salvaguardia delle tradizioni nautiche;
  2.  la promozione di ogni attività utile al fine di conservare queste tradizioni;
  3.  la promozione di contatti fra i vari appassionati in modo tale che vi possa essere un reciproco scambio di informazioni.

Tutto ciò in ottemperanza all’articolo 3 dello Statuto di ASDEC, qui di seguito riportato:

Art.3 – Scopo: l'Associazione ha come scopo la conservazione degli scafi di particolare valore storico e culturale, l'incoraggiamento del restauro conservativo e della manutenzione secondo tecniche e con criteri originali; il recupero e la conservazione del patrimonio storico e tecnico, della cultura nautica e delle relative tradizioni; l'istituzione e la gestione del Registro Storico Nautico.

ASDEC promuove dunque tutte quelle attività atte a favorire la migliore conservazione e valorizzazione degli scafi d’epoca e classici e, nel contempo, a salvaguardare tutto il patrimonio d'informazioni tecniche a essi riferibili. Per questo motivo ASDEC ha creato il Registro Storico Nautico.

Parliamo di “scafi” e non di “barche” per sottolineare maggiormente l’amore che abbiamo per l’essenza stessa delle barche.

Parliamo di “scafi d’epoca” comprendendo essenzialmente scafi che, avendo superato il quarto di secolo, cominciano ad essere nobilitati dall’età, ma anche di “scafi classici”, dunque di costruzione più recente ma che possono avere il sapore e il carisma della costruzione tradizionale.

Gli scafi di cui si occupa ASDEC e che rientrano nelle categorie d’epoca o classici possono essere di tutti i tipi: da diporto, da competizione o da lavoro, con propulsione a motore, a remi e a vela.

Nell’ambito del Registro Storico Nautico sono raccolte informazioni provenienti da varie fonti, fra le quali:

  1. Imbarcazioni certificate ASDEC;
  2. Imbarcazioni attestate ASDEC;
  3. Imbarcazioni censite ASDEC;
  4. Monotipi selezionati ASDEC;
  5. Registro racer storici ASDEC;
  6. Imbarcazioni Raccolta Barca Lariana;
  7. Imbarcazioni attestate ACY (American Classic Yacht);
  8. Imbarcazioni appartenenti ad altri registri o altre fonti.

L’obiettivo del Registro Storico Nautico è pertanto quello di assicurare una sempre maggiore visibilità e completezza al patrimonio rappresentato dai tanti cantieri che si sono sviluppati a livello nazionale, permettendo ad appassionati e studiosi di raccogliere informazioni con facilità e velocità, attingendo a un sempre più ampio archivio e con varie chiavi di ricerca. Le informazioni contenute nel Registro Storico Nautico provengono pertanto da varie fonti, sono costantemente aggiornate e custodite in modo da garantire la conservazione anche nei numerosi casi in cui i cantieri costruttori non dovessero più esistere, o anche nei casi in cui le imbarcazioni ivi descritte dovessero andare distrutte.